Come Scegliere Un Materasso

Non c’è dubbio: il buon riposo è fondamentale per la nostra salute, sia fisica che mentale. Dormire bene, però, non è affatto scontato visti i diversi fattori che influiscono sulla qualità del nostro sonno. Uno dei più importanti è il materasso.

Come scegliere un materasso per dormire bene?

Quali caratteristiche deve avere?

Scegliere il primo prodotto che ci capita in negozio, magari basandoci solo sul prezzo, è controproducente e mette a rischio il nostro riposo. Ecco una breve guida su come scegliere un materasso di qualità e che soddisfi le tue esigenze.

Devi effettuare un trasloco e hai bisogno di trasportare un materasso da un’abitazione all’altra, o addirittura in un’altra città? Scopri come farlo senza problemi e soprattutto senza rovinare i tuoi oggetti su Transporta.it

Come Scegliere Un Materasso: caratteristiche da prediligere

Sul mercato puoi trovare un’ampia scelta di prodotti, con prezzi più o meno alti e con caratteristiche molto diverse da loro. Siamo d’accordo che scegliere un materasso è una questione di gusti personali e necessità individuali, ma in ogni caso ci sono delle caratteristiche universali da tenere in considerazione se cerchiamo un prodotto di qualità.

  • Altezza: per dormire bene è necessario scegliere un materasso che non sia troppo sottile, perché probabile causa di dolori e fastidi, ma neanche troppo alto, perché scomodo da utilizzare. L’altezza ideale per un materasso si aggira tra i 22 e i 30 cm, spessore che non da modo al materasso di deformarsi sotto al peso della persona.
  • Materiale: la scelta del materiale dipende dalle necessità di ognuno. I classici materassi sono quelli a molle, molto elastici e solidi, adatti per tutti i pesi e per zone calde. I materassi in lattice, che possono essere naturali o sintetici, sono più flessibili e si adattano meglio al corpo, essendo quindi più adatti a chi ha un sonno più agitato e si muove molto, nonchè a quelle persone che soffrono di allergie e problemi respiratori. I materassi in memory foam sono invece adatti a climi più freddi dato che assorbono il calore del corpo, caratteristica che rende necessaria una frequente aerazione. Si adattano anch’essi alla forma del corpo, ma più lentamente rispetto al lattice.
  • Rigidità: nessuno vorrebbe dormire su un materasso duro come la pietra, ma nemmeno su un materasso che non sostiene per niente il peso e ci fa sprofondare. In genere chi ha un peso corporeo più importante dovrebbe optare per un materasso più rigido, come anche chi dorme in posizione supina. Chi ha una corporatura più esile dovrebbe scegliere un materasso più flessibile, come anche chi dorme sul fianco.

Ma come potete scegliere un materasso adatto se prima non lo provate? Spendere qualche minuto per testare il materasso è molto importante, perciò non vergognatevi di farlo in negozio!