Come e dove fare il test dell’udito online

Soffrire di un disturbo uditivo, al giorno d’oggi, è più comune di quel che si crede. Sottoporsi ad un test dell’udito online è il primo passo utile verso la risoluzione del problema. Ma come funziona e a chi bisogna rivolgersi? Di sotto qualche indicazione circa l’iter da seguire.

Le patologie uditive, al contrario di quello che siamo portati a credere, colpiscono anche persone molto giovani. Sebbene a soffrirne siano maggiormente persone in avanti con gli anni, l’età media di chi soffre di un disturbo uditivo si sta notevolmente abbassando. Le ragioni sono semplici: dietro un calo dell’udito ci possono essere cause diverse, che talvolta prescindono dall’età. La buona notizia è che, con il progresso registrato dalle tecnologie dell’ambito medico, ci sono ottime speranze di recupero.

Il centro specializzato a Roma in apparecchi acustici è un ottimo punto di riferimento per chi è affetto da una patologia uditiva: con il supporto di un ricevitore è facile lasciarsi alle spalle il disagio portato dall’acufene o dall’ipoacusia.

Prima di procedere, tuttavia, occorre sottoporsi ad una visita specialistica. Per capire se vi è davvero un sospetto diagnostico potrebbe essere utile effettuare un test uditivo online.

Scopriamo insieme come funziona.

Che cos’è il test uditivo?

Avere la possibilità di sottoporsi ad un test dell’udito online è un vero e proprio privilegio. Un vantaggio che abbiamo la fortuna di poter sfruttare grazie all’innovazione del digitale. Un ventennio fa prendere consapevolezza del problema in un modo così semplice, immediato ed economico sarebbe stato impossibile, ma siamo nell’era di Internet e questo aiuta molto. Difatti il test uditivo rapido viene proposto proprio grazie al web: il paziente che ha un sospetto diagnostico può sottoporsi a questo esame telematico, così da capire se è il caso di affrontare una visita audiometrica vera e propria.

Come funziona il test dell’udito online?

L’esame risiede in alcune prove da poter condurre online. All’utente che intende individuare il problema viene proposto l’ascolto di una registrazione, che mette in scena un dialogo tra più partecipanti. Al termine della registrazione la persona viene invitata a rispondere ad alcune domande, come ad esempio: quante persone partecipano? Di che cosa si parla?

Il test è ovviamente a risposta multipla e si sviluppa a più livelli. A seguito della prima prova ne vengono sottoposte altre, in cui vengono inseriti rumori di sottofondo che minano un ascolto chiaro della conversazione. L’obiettivo è mettere alla prova la percezione del suono ed assicurarsi che non ci siano cali.

Quali sono i vantaggi del test dell’udito online

Il test dell’udito online permette di ottenere già un primo responso in modo veloce, affidabile e ovviamente economico: l’esame è gratuito e a portata di click. Sin da subito consente di individuare possibili alterazioni della percezione uditiva, evidenziando la necessità di richiedere il consulto di uno specialista e farsi visitare.

Inoltre, pur conducendo ad un esito attendibile, la visita online porta via poco più di una manciata di minuti. Gli specialisti lo raccomandano soprattutto quando si avverte un rumore di sottofondo nelle orecchie, come ad esempio un ronzio, così da capire se è un problema proveniente da stimoli esterni oppure un vero e proprio disturbo uditivo (acufene).

Cosa succede dopo

Sulla base delle risposte rilasciate il test elabora un responso. Se l’esame rileva una difficoltà nella percezione del suono la prima cosa da fare è richiedere un consulto medico. L’esame audiometrico è una visita condotta da un audiometrista specializzato, che ha come obiettivo l’individuazione sicura di un disturbo. La visita ha infatti lo scopo non solo di capire se effettivamente il problema esista quanto piuttosto quello di scoprire la sua entità e le procedure migliori da seguire per ottenere una risoluzione.

Il più delle volte i disturbi auditivi vengono trattati, oltre che con una terapia farmacologica (come nel caso dell’acufene), anche con l’installazione di un dispositivo medico. L’apparecchio auditivo, a cui ormai sempre più persone si affidano in questi casi, riesce a percepire il messaggio esterno grazie ad un ricevitore e lo amplifica permettendo all’individuo di sentire il suono ad un volume più alto.

Seguendo l’iter da noi proposto oggi, dunque, è possibile risolvere ogni tipo di disturbo e dire addio per sempre al disagio portato dalle patologie uditive.