• In che modo un Paese può soddisfare la crescente domanda di professionisti IT?

    I professionisti IT hanno bisogno di tempo per educare e formare, eppure molte istituzioni accademiche e governi sono stati notoriamente lenti nell’adattare i loro corsi e sistemi educativi per soddisfare le crescenti richieste dell’industria digitale. Nel Regno Unito, questa situazione cronica è stata esacerbata da altri fattori sociali e politici e potrebbe potenzialmente costare al paese 90 miliardi di sterline all’anno.

     

    La prima ragione del gap di competenze è stata l’implementazione di un programma di prestiti agli studenti che richiede agli studenti universitari di indebitarsi per finanziare i loro studi. Con tasse di iscrizione di circa £ 9.250 all’anno oltre a un ulteriore prestito per finanziare il loro prestito di mantenimento separato, alcuni diplomati sono riluttanti a continuare la loro istruzione a livello di laurea. Ci sono anche molte lamentele sul fatto che il prestito per coprire le spese quotidiane è insufficiente. Prestiti a breve termine come Wonga sono disponibili online per studenti universitari in difficoltà. Questa alternativa a Wonga UK può aiutarli alla fine del periodo in cui la loro rata del prestito è in corso.

     

    Un altro fattore per minacciare il crescente numero di nuove start-up tecnologiche è l’imminente implementazione di Brexit. Fortemente dipendenti da lavoratori IT stranieri (in particolare dai paesi dell’ex blocco orientale), la loro idoneità a lavorare all’indomani della Brexit non è ancora chiara. Anche se la loro residenza è garantita, il cambiamento del clima politico ha reso il Regno Unito un posto meno accogliente dove lavorare per alcuni.

     

    Con le immediate carenze nel settore IT, come possono le imprese high-tech soddisfare le loro esigenze di assunzione senza che si trasformi in una “guerra dei salari”?

     

    La risposta potrebbe essere nella fornitura di apprendistati superiori o di laurea attraverso l’Open University. In procinto di commemorare il suo giubileo d’oro dopo la sua fondazione nel 1969, la Open University del Regno Unito ha aiutato 2 milioni di studenti a raggiungere il loro sogno di proseguire gli studi anche se a loro è stato negato un corso universitario a tempo pieno (o equivalente).

     

    La laurea di 4-4 anni della OU in Digital & Technological Solutions copre una serie di argomenti principali e successivamente specializzazione in uno dei quattro argomenti principali (analista della sicurezza informatica, analista dei dati, ingegnere del software o ingegnere di rete). Come apprendistato offre numerosi vantaggi sia ai datori di lavoro che agli studenti-apprendisti stessi.

     

    Il principale è l’aspetto finanziario. Il corso viene pagato dal datore di lavoro e gli apprendisti vengono pagati durante il corso in modo che non debbano preoccuparsi di far quadrare i conti né di finire il corso con migliaia di sterline di debito.

     

    I materiali del corso integrano sia il lavoro accademico con un programma basato sul lavoro in modo che gli studenti possano vedere il valore di ciò che stanno imparando e applicarlo al proprio lavoro. Le scelte su ulteriori specializzazioni possono essere fatte in consultazione con i loro datori di lavoro in modo che riflettano le esigenze della loro attività.

     

    I corsi di OU offrono anche un periodo minimo di assenza dal lavoro senza la necessità di sessioni di rilascio di giorno o blocco di altri apprendistati. L’apprendimento online (con supporto via e-mail e telefono) significa che gli studenti hanno una maggiore flessibilità nel loro orario di studio.