• Trono di Spade: tutti i numeri della serie fantasy più seguita di sempre

    La serie televisiva ispirata ai romanzi di George Raymond Richard Martin ha visto, stagione dopo stagione, un successo sempre più crescente e un numero di spettatori in continua ascesa. Merito di una trama avvincente, investimenti elevati, costumi dei personaggi lavorati nei minimi dettagli. Il Trono di Spade è stato creato per essere un colossal del piccolo schermo.

    Nel 2007, la HBO decide di comprare i diritti del romanzo per farne una serie televisiva e così, nell’aprile del 2011, la HBO manda in onda la prima punta di Game of Thrones, registrando numeri da capogiro non soltanto in termini di seguito ma anche per essere una delle serie televisive con il maggior investimento.

    Storie di violenza, amori, potere e vendetta, incastrati in una cornice fantasy e in un’ambientazione medievale, hanno tenuto incollati allo schermo milioni di telespettatori. Numeri mai visti prima non solo per risorse economiche impiegate e numero di spettatori. Sono molti i record del Trono di Spade.

    1. La serie è stata trasmetta simultaneamente in 173 paesi diversi
    2. 50 milioni il costo stimato della prima stagione, con una media di 10 milioni ad episodio
    3. La vendita dei romanzi ai quali la serie è ispirata a portato nelle tasche dell’autore George R. R. Martin ben 51 milioni di dollari dal 2011 al 2015
    4. Il Trono di spade è la serie più piratata
    5. La quantità di personaggi, durata e vicende oltrepassa tutte le unità aristoteliche: 150 i personaggi presenti, 704 le morti fino alla quinta stagione, 26 le uccisioni.
    6. Per la sesta stagione sono state necessarie 1128 chilometri di pellicola e 680 le ore girate
    7. Per realizzare il Trono di Spade sono stati necessari due mesi di lavorazione
    8. L’altezza del Trono è di 2,4 metri
    9. La lingua Dothraki è composta da 3 mila termini. Si tratta di una lingua creata appositamente per la serie tv. Nel romanzo compaiono solo 30 parole.